martedì 10 maggio 2016

Che dire?

Dodici spettacoli, l'affiatamento sul palco e dietro al palco che cresce ad ogni rappresentazione, gli scherzi, le risate, le lacrime, i piccoli intoppi risolti con fantasia.
Mamma mia! è stata un'esperienza indimenticabile, che spero non sia finita domenica pomeriggio, con un gruppo che si spaccia per dilettanti ma che dilettanti non sono, se riescono a tenere incollate alle sedie, anzi no, a farle anche cantare e ballare, quasi 3.600 persone.
Chissà se in autunno ci saranno nuove repliche...

2 commenti:

  1. che titolo ha questo spettacolo?
    A, ct

    RispondiElimina
  2. Hai ragione, di dilettante non c'è veramente nulla, complimenti!

    RispondiElimina

I commenti anonimi non sono permessi e pertanto, se effettuati, verranno considerati spam.