lunedì 25 giugno 2018

Crocette fuori porta

Due giorni di crocette e risate, quelli che ho trascorso a Mozzio di Crodo, in Val d'Ossola, quella valle che ospita l'unica città con la D onnipresente nel gioco "nomicosecittà" di quando ero adolescente io.
Due giorni organizzati da Patrizia di Filofollia con la partecipazione di Renato Parolin e di sua moglie Paola, nonché di oltre quaranta crocettine appassionate e intenzionate soprattutto a rilassarsi e divertirsi.
Già solo il panorama che si godeva dalla terrazza dell'albergo meritava:
Che poi ero lo stesso di cui godevo dalla finestra della camera:
Il sabato è stato dedicato al ricamo:
E alle chiacchiere in compagnia:
 
Una passeggiata breve nel paese assolato:
 
 
 
 
 
 
 E ricco di fiori dai vividi colori:
 
La domenica è stata dedicata al relax, chi in spa, chi, come me, un'altra passeggiata e poi ricamo, anche se il meteo non era altrettanto bello:
E sulla via del ritorno, una splendida chiesa:
 
 
 
 
Il tempo è volato, il ritorno un po' più acrobatico a causa del traffico ma la mente si è decisamente rilassata.


domenica 24 giugno 2018

Stiamo... abbottonati?

Appaiono due bottoncini e le forbicine, sulla tela, stavolta:
E il ricamo prende forma. Claudia ci farà ricamare...

sabato 23 giugno 2018

Certezze

Ma siete proprio certi che chi nasce tondo non possa morire quadro?
Io mica tanto, ci possono essere circostanze della vita che ti portano a mettere in atto comportamenti radicali.
Soprattutto se c'è in gioco la propria sopravvivenza emotiva.

venerdì 22 giugno 2018

S come...

A piccolissimi pezzi, anche il Lizzie Kate insieme a Annalisa e Claudia prosegue.
Stavolta ho assegnato una S:
E ora tocca di nuovo ad Annalisa dirci come proseguire.

giovedì 21 giugno 2018

Quattro lettere

Anche il quarto riquadro fiorito (quest'anno è il terzo sal che faccio a riquadri che hanno come soggetti i fiori, ve l'ho già detto?) è fatto, con le sue quattro lettere:
A fine mese, verrà pubblicata la quinta tappa quindicinale e avrò superato la metà al suo compimento:


mercoledì 20 giugno 2018

Desideri


Quest'anno li vorrei proprio festeggiare, questi 51...
Chissà se i ragazzi se ne ricordano e se stasera mi seguono in pizzeria, che io di stare a casa a mangiare non ho proprio voglia!

martedì 19 giugno 2018

Arrancando

Il mese (e mezzo) della salamella mi ha fatto temporeggiare e non poco su questo schema:
 
Ora non mi resta che dedicarmici anima e corpo per cercare di arrivare a fine mese almeno con due terzi di tappa fatti, prima di farlo diventare un u.f.o., anche se questa è una foto di qualche giorno fa e ora sono un pochino più avanti.


lunedì 18 giugno 2018

Luccichio

Alla fine ha vinto la pigrizia e il ricamo per l'estate per quella che era l'iniziativa di un forum ora in fase di restauro è stato confezionato così:
Un giro da Tiger venerdì all'intervallo e una tela da pittore glitterata, che mi ricorda molto il luccichio del sole sul mare, incollato a vivo, senza nemmeno orlare il tessuto (tanto inamidato fin dalla fabbrica che non ha mai sfilato!) e quindi posso sempre decidere di cambiare destinazione. Anche se mi piace anche così, con lievi barlumi che occhieggiano anche tra la trama.

domenica 17 giugno 2018

sabato 16 giugno 2018

Chiuso!

E con il ritiro della seconda pagella nella stessa giornata, ritiro un po' roccambolesco grazie ai perenni disservizi ferroviari, dichiaro ufficialmente chiuso l'anno scolastico 2017-18.
Entrambi i ragazzi promossi, senza troppo sforzi anche se con votazioni - secondo me - al di sotto delle loro capacità ma in linea con il loro impegno non troppo costante e altrettanto superficiale.
Capiranno - spero - più avanti ma non troppo che stanno sprecando le occasioni a mirare alla sufficienza ma è anche colpa di un sistema che non premia con equità chi si impegna di più e con costanza, che alla fine la mediocrità ha troppo spesso la meglio.