mercoledì 23 ottobre 2013

La fatina dei desideri

Indecisa fino all'ultimo minuto, poi ho aderito allo scambio del gruppo Puntocroce proprio mentre stava traslocando da Yahoo a Facebook. Io ho cercato (sperando di esserci riuscita) ad esaudire tre dei dieci desideri di Silvia:
Mentre uno dei miei dieci è stato esaudito da.... nessuno. Perché come sempre le Poste Italiane hanno trovato interessante la busta che mi è stata spedita ma mai arrivata. E' passato quasi un mese dal termine per la spedizione (tre settimane e un po' per la precisione). Avevo chiesto di derogare alla "tracciabile" perché ho sempre difficoltà a far combaciare gli orari di apertura dell'ufficio postale con i miei di lavoro ed è molto più comodo trovare direttamente la busta in casella. Così come sottrarla. 
Pace. Che mi serva di lezione, davvero non parteciperò più ad alcuno scambio.

4 commenti:

  1. Comprendo la delusione :( ...

    RispondiElimina
  2. E ma che roba... non è giusto... ci rimettiamo sempre noi. Le poste ora fanno mille cose banca libreria telefonia etc... facessero bene quello per cui son nate.

    RispondiElimina
  3. Non è rabbia o rancore o delusione per non aver ricevuto ma, come dice giustamente Giovanna, facessero bene il loro mestiere invece di vendere libri e tostapane o bot e mutui.
    Roberta

    RispondiElimina

I commenti anonimi non sono permessi e pertanto, se effettuati, verranno considerati spam.