giovedì 6 giugno 2013

Cenerentol...o

Arriva al campo di calcio in borghese perché ci vai all'uscita della scuola.
Entra da solo nello spogliatoio perché la mamma terribile la pensa come gli allenatori: a otto anni suonati ci si prepara da soli.
Esce l'allenatore e ti dice che manca una scarpetta di calcio.
Entri eccezionalmente nello spogliatorio, rovisti, cerchi, rivolti, svuoti ma la scarpetta non c'è.
Vai in auto e nel bagagliaio non c'è.
Corri a casa e dovre potrebbe essere rimasta non c'è.
Torni sconsolata alla partita, sperando di vederne almeno un pezzettino, con l'altra in mano.
Chiedi ad una mamma se può andare al campo della partita precedente a chiedere se l'hanno trovata ma non c'è.
Intanto avevi avuto un'illuminazione.
Alle ventuno, ti rendi conto che l'illuminazione era praticamente una preveggenza.
E scatta la punizione.

4 commenti:

  1. ...e quini dov'era la scapetta perduta??? :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nell'armadietto degli asciugamani. Nascosta dal fratello per ripicca. Da qui la punizione.
      Roberta

      Elimina

I commenti anonimi non sono permessi e pertanto, se effettuati, verranno considerati spam.