giovedì 3 maggio 2012

UNA LENTA NEVICATA

Stavolta, i fiocchi di neve sono scesi davvero lentamente:
e con fatica hanno ricoperto i rami spogli di un albero e le montagne dello sfondo, per una tela che appare così:
Tappa lunga, faticosa, diverse personalizzazioni e punti chiari brutti che non sempre sono riuscita ad aggiustare. Insomma, non sono per niente soddisfatta. Cinzia ha fatto più di me, visto che ha già ricamato anche la N e la U a sinistra, sopra la collina. Recupererò nella prossima tappa, che dovrebbe essere l'ultima.

7 commenti:

  1. Tu non hai fatto le due lettere, ma hai fatto la cornice e tutta la neve,quindi siamo pari. Comunque è bello, ritieniti soddisfatta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, beh, di sicuro non disfo null'altro!
      Cinzia, al termine, dobbiamo fotografarli uno accanto all'altro e mandare la foto a Laura, eh!

      Elimina
  2. a me sembra bellissimo questo ricamo...brava roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che è... insidioso.
      Roberta

      Elimina
  3. Hai scelto uno schema difficile, ma davvero bellissimo complimenti!

    RispondiElimina
  4. Sai cos'è? Che ricamare sulla tela azzurra (scura, credo) è difficile... e per di più con il filo bianco. Vedo che non sono l'unica che ha difficoltà con il bianco....
    Però più lo vedo e più mi piace!!!!
    Lara

    RispondiElimina
  5. Roby mi viene l'ansia solo a guardare questo primo pezzo di schema! Nn ci riuscirò mai a fare una cosa del genere!!! La pochette in effetti nn la userò io ! E che ci metterei, le chiavi....? Ehehehe

    RispondiElimina

I commenti anonimi non sono permessi e pertanto, se effettuati, verranno considerati spam.